EVENTI

Passa l'estate con noi!

In attesa della prossima edizione del PKF cena e cinema nelle terrazze del Pitigliani!

La parola agli spettatori...

Una serata di mite serenità estiva sulla terrazza del Pitigliani a godere della familiarità di un'ottima (tecnicamente perfetta) spaghettata alle acciughe e di un film che senza roboanti pretese ti accompagna in una pacata ma non banale riflessione come Strangers, film di Erez Tadmor e Guy Nattiv. Un'esperienza tonda e completa , che ti lascia solo il rammarico di una convivialità  da prolungare dopo il film...

Cinzia Caviglia

Una bella terrazza panoramica nel cuore di Roma,  buona compagnia e un pò di cinema israeliano, è questa la ricetta per trascorrere una piacevole serata estiva, quella di ieri sera al Pitigliani.
Altre serate "cinema e spaghetti" sono previste a breve, non perdetele!

Loredana Spagnoletto

Johnny è un regista di discreto successo che incontra una ragazza terribilmente somigliante a Julia Roberts. Decide di provare a convincerla a recitare per lui nella parte di Pretty Woman versione israeliana. Nel frattempo lascia la moglie, che è anche la sua principale attrice e collaboratrice,  dalla quale ha appena avuto un bambino. La vita lavorativa si mescola con le relazioni sentimentali fino, talvolta, a non riuscire a discernere la realtà dalla fantasia del regista e dalla finzione scenica. Ambientato a Tel Aviv, il film si svolge piuttosto lentamente, ma offre begli squarci di diversi quartieri,  sia poveri che ricchi, sia centrali che periferici. Bella e simpatica l'iniziativa estiva del Pitigliani di offrire, a prezzi veramente contenuti, un piacevole connubio di una spaghettata tra amici e la visione di film israeliani, mettendo a disposizione le proprie terrazze

Elena Lattes

CENA ORE 20.30 PROIEZIONE ORE 21.30

PROSSIME PROIEZIONI:

Mercoledì 6/7 
Ha-hithalfut (The exchange) di  Eran Kolirin, (Israele 2012, 110 m PKF 2012)
Il dottorando Oded conduce una vita tranquilla, forse un po’ monotona, con la sua compagna. Un giorno l’uomo torna a casa a prendere una cosa, in un orario della giornata in cui non è mai tornato. Trova una luce diversa, che illumina la casa in modo particolare. L’unico rumore che sente è quello del ronzio del frigorifero. In quel momento cambia qualcosa, e nella sua testa scatta un meccanismo che lo porta a compiere strane azioni, a sfidare i vincoli sociali e a volte a comportarsi come un bambino. Oded, che sembra vedersi vivere da fuori, trova una persona, il vicino di casa, con cui condividere questo strano e misterioso “stile” di vita.
 
Mercoledì 20/7
Let’s dance di Gavriel Bibliovic, (Israele 2010, 50 m PKF 2013)
Come può accadere che in un paese fatto da pionieri e noto per le sue guerre si sviluppi la danza considerata una tra le più innovative di tutto il mondo? Il documentario prova a dare una risposta a questa domanda e a spiegare il successo della danza contemporanea israeliana. Intervistando i coreografi israeliani più celebri (Ohad Naharin, Rami Be'er, Yasmeen Godder e altri), seguendoli a lavoro e poi incorporando materiale d'archivio e video-danze, il film ci fa conoscere le radici della danza israeliana in Europa e nel Medio Oriente, l’influenza tedesca e americana, per poi cercare di capire come in contesto israeliano, poco favorevole alla raffinatezza, abbia attecchito una danza fatta di qualità, forza e originalità, che ha riscosso successo nei teatri di tutto il mondo.
  
Mercoledì 13/7 presso L'isola del Cinema (isola Tiberina)
Cupcakes di Eytan Fox, (Israele 2013, 90 m) Anteprima PKF 2016 in collaborazione con L’Isola del Cinema e l’Ambasciata di Israele a Roma
Una band di amici compone una canzone creata per il compleanno di una di loro. Divertito dal risultato, Ofer, decide di presentarla alla selezione per un concorso musicale internazionale di musica. Inaspettatamente, la composizione viene scelta e il gruppo dovrà interpretarla alla televisione.

Per info e prenotazioni Micaela 065897756 - 065898061 - baitbet@pitigliani.it